home
Di Prima vini di Sicilia
Davide Di Prima: da tre generazioni producono vini per "vocazione"
rimani in contatto




scheda demo
Il Lago Arancio, nato nel 1952 con la costruzione di una diga, sommerge parzialmente il fortino di Mazzallakkar luogo di grandi memorie, costruito dagli arabi verso l'830, fino a quando non è stata costruita la diga si preservava in buone condizioni, ora sta per essere distrutto dalle depressioni idrogeologiche e dalle escursioni termiche a cui è sottoposto. Quasi a riscattare il danno irreparabile causato alla storia, dall'anno 2000 il lago è diventato oasi naturale, sulla rotta migratoria di aironi cenerini, alzavole e chiurli codone, ospita una fauna varia e una flora tipica.
Sulle sponde di questo lago, immersi nella storia, nella natura, nella magia di un luogo unico, la famiglia Di Prima, dalla fine dell'800, coltiva uve e produce vini che trasferiscono le grandi emozioni conservate in questo suolo.
Il vigneto Arancio, 12 ettari di vigneti sulle sponde del lago, produce uve Inzolia e Syrah; il vigneto Batia, 2 ettari alle falde di Adragna a 400mslm, produce Nero d'Avola; i vigneti Pepita si trovano su un pianoro a 520mslm, incastonati nel bosco della Resinata che dona alle uve colori ed aromi che si ritrovano nei vini che nascono da queste uve Chardonnay, Syrah, Cabernet Franc e Merlot: 38 ettari in totale.
L'unicità di queste uve è conferita dalla posizione geografica, dalla forte escursione termica favorita dalla presenza del lago e dalla tipologia del terreno semipermeabile e a tratti tufaceo.
Il primo nucleo dell'Azienda corrisponde al vigneto Batia, la cantina oggi è ospitata a Sambuca in contrada Arancio, qui vengono vinificate esclusivamente uve proprie, è dotata di barricaia per l'affinamento e di attrezzature sofisticate che garantiscono un processo controllato ed un risultato che esalta colori e sentori delle vinacce.
A coltivare questa passione con amore, competenza e una buona dose di creatività, la terza generazione della famiglia Di Prima, nella persona di Davide che da sempre ha appreso dal papi Gaspare gestualità, tempi e la storia iniziata dal nonno alla Batia a pigiare le uve nel palmeto di famiglia. Con Davide una squadra affiatatissima: il papà, la mamma Licia scrittrice che anima le serate "Vino e cultura", il fratello Giuseppe chirurgo, la cognata Francesca psicologa, la moglie Valeria insegnante (da questo incredibile assortimento di ruoli nasce un vino unico e ... curativo, pare chiaro) e una band di piccoli Gaspare, Giovanni, Alice, Alessandro, Federica, ...
 
I vigneti Pepita producono, a regime certificato Biologico, monovarietali Nero d'Avola, Merlot e Chardonnay.
Il Villa Maura, Syrah in purezza, è stato premiato con i 3 bicchieri del gambero Rosso.
Dai vigneti Al Lago sono prodotti il Grillo del Lago, specie autoctona, e il Rosé del Lago.
I vini della Cantina Di Prima hanno il pregio di avere una soggettività molto gradevole che rappresenta le tipicità del luogo salvaguardate da una lavorazione paziente e attenta al rispetto delle risorse territoriali fortemente caratterizzanti.
La produzione è destinata prevalentemente ai mercati esteri che apprezzano molto l'alta qualità e sono disposti a compensarla dignitosamente.
I sommelier che li scelgono sono individui dalla personalità spiccata e dalla capacità di sorprendere i propri ospiti con abbinamenti che esaltano i gusti, come Anastasia Pirillo del Cavolo Nero di Firenze.
Contatti
demo
Davide Di Prima
Indirizzo:
via G. Guasto 27
92017 Sambuca di Sicilia
Telefono:
+39.0925.941201
piede