. . .

Loading

News

Qui si condividono notizie, inviti, aggiornamenti che riguardano l’universo food e ogni mondo parallelo.

Filtra per:

30 Novembre 2022

Bari, Boutique Hotel VIS Urban Suites & SPA

In un palazzo d’epoca del 1876 nasce da un lavoro di recupero architettonico il VIS Urban Suites & SPA

In un palazzo d’epoca del 1876, VIS Urban Suites & SPA nasce da un lavoro di recupero architettonico, che combina lo stile liberty al design contemporaneo. Il boutique hotel VIS Urban Suites & SPA è un gioiello architettonico con le sue 12 camere con SPA e terrazza. Le 12 camere sono veri e propri appartamenti con un’ampia metratura: ben 4 camere dispongono di un dehors esterno e 1 suite ha anche una piscina privata, ricavata nella roccia. Il progetto architettonico è stato curato dall’architetto Mauro Lanotte e dai progettisti dello Studio Esseelle Associati.

La SPA, grazie al recupero delle antiche cantine del palazzo, avvolge gli ospiti in un’atmosfera ovattata nel pieno centro cittadino, con la sua piscina e le aree per trattamenti. Sarà aperta anche agli ospiti esterni su appuntamento e proporrà trattamenti realizzati con prodotti di cosmesi legati al territorio pugliese. “Per noi è importante far conoscere il nostro hotel” affermano i proprietari, “e aprirlo alla città”. Bari è una città in costante fermento. VIS Urban Suites & SPA pensa a un ospite contemporaneo, ma anche a chi ama gli indirizzi lifestyle, da scoprire e vivere nella propria città.  Il rooftop del VIS Urban Suites & SPA, che sarà inaugurato in primavera 2023, sarà la location perfetta per eventi privati ed esclusivi nel centro della città.

30 Novembre 2022

Apre Frezza il Nuovo Ristorante di Claudio Amendola

Il famoso attore inaugura una nuova attività ristorativa dedicata alla sua passione per Roma e per la cucina “de coccio”

A via della Frezza, nel centro della Capitale, il famoso attore inaugura una nuova attività ristorativa dedicata alla sua passione per Roma e per la cucina “de coccio”. Apre nel cuore di Roma, il ristorante Frezza del celebre attore e regista Claudio Amendola. Un locale, che come si intuisce dal pay off “Cucina de Coccio”, rende omaggio alla cucina romana, alla sua anima più godereccia e autentica. Il ristorante Frezza riflette il profondo legame di Amendola con la sua città natale. Il locale situato in via della Frezza al civico 64-66 è pronto ad accogliere la clientela in due ampie sale per un totale di 150 mq e 50 posti interni, a cui si andranno ad aggiungere quelli esterni.

Una location essenziale e curata che esprime il desiderio di creare un ambiente informale in cui i clienti possono sentirsi a loro agio e mangiar bene. La creazione del menu è affidata allo Chef Davide Cianetti. I primi e i secondi trovano la loro massima esaltazione all’interno di caratteristiche terrecotte.

La carta dei vini con oltre cento referenze pone in risalto le eccellenze del nostro paese dalla Sardegna al Piemonte, riservando ovviamente un posto d’onore al Lazio. Interessante anche la drink list dell'aperitivo che annovera grandi classici a dei nuovi cocktail legati alla storia, alle bellezze di Roma e ai suoi diversi quartieri: si va dal Tempio di Vesta, al Pantheon, passando per Il giardino degli aranci e Piazza Venezia.

 

 

 

 

30 Novembre 2022

Sabato 10 Dicembre Cantina Tramin Accoglie Curiosi e Appassionati

Eccellenze enologiche, specialità gastronomiche ad opera di artigiani del cibo e produttori locali

Sabato 10 dicembre 2022, dalle 10.00 alle 18.00, Cantina Tramin accoglie curiosi e appassionati in occasione dell'evento Il Natale dei cinque sensi. Dopo la sosta del 2020 e la versione ridotta dello scorso anno, l'edizione 2022 torna con un ricco programma, alla scoperta delle sue eccellenze enologiche e delle specialità gastronomiche ad opera di artigiani del cibo e produttori locali. Il momento più atteso sarà la presentazione delle nuove annate dei vini della Selezione, con accesso su prenotazione, dati i posti limitati. Unterebner Pinot Grigio 2021, Nussbaumer Gewürztraminer 2021, Glarea Chardonnay 2021, Maglen Pinot Noir Riserva 2020 e Urban Lagrein 2020 saranno i protagonisti della degustazione, arricchita da una proposta di tortelli fatti in casa dal tradizionale Pastificio Remelli di Valeggio sul Mincio.

In Sala Urban sarà possibile esplorare l'evoluzione di Unterebner Pinot Grigio. Sempre in sala Urban, sarà allestito un ampio banco d'assaggio con le nuove annate dei vini delle linee Classica e Selezione, tra i quali Nussbaumer, Unterebner e Stoan, accompagnato da ricercate specialità gastronomiche: il pesce d'allevamento di Schiefer, gli squisiti formaggi affinati in Alto Adige dallo chef stellato Hansi Baumgartner e lo speck Alto Adige IGP del Consorzio Tutela Speck Alto Adige. L'ingresso al banco d'assaggio è libero e i prezzi a consumazione. La sala ospiterà anche una collezione di opere dell'artista locale Evelyn Rier realizzate con tessuti incorporati su pannelli di poliestere e dettagli in pittura acrilica.

30 Novembre 2022

Le Feste Sostenibili di Citterio

Il menu delle feste zero sprechi per imparare a riutilizzare gli avanzi in maniera creativa

Un menu delle feste, zero sprechi, per imparare a riutilizzare gli avanzi in maniera creativa. Dall’idea degli Chef Citterio, gustose ricette con Salame di Milano, Prosciutto Crudo di Parma e Grancotto di Vignola nel segno del riciclo consapevole del cibo. Mai come quest’anno saranno delle feste all’insegna del risparmio, con un’attenzione verso il cibo che si consuma, evitando il più possibile gli sprechi. Le feste sono sempre state un’occasione di abbondanza sfrenata e soprattutto di spreco. Per questo 2022 Citterio, storica azienda di salumi, ha deciso attraverso i suoi chef di proporre delle feste zero sprechi. Nel 2021, infatti, gli italiani hanno sprecato il 15% di cibo in più rispetto all’anno precedente, oltre 1 milione e 800 mila tonnellate. Numeri importanti che spingono sempre più a una riflessione globale e comune sul tema dello spreco.

Riutilizzare gli avanzi degli ingredienti e dei piatti che abbiamo utilizzato per il menù delle feste è una pratica molto importante che fa bene all’ambiente e alla società, un piccolo gesto che contribuisce alla lotta contro lo spreco alimentare. Protagonisti di queste feste saranno l’originale Salame di Milano, il Prosciutto di Parma Dop, prodotto utilizzando solo coscia suina nazionale e sale, senza conservanti, con una tradizione che si tramanda da oltre 100 anni ed infine il Grancotto di Vignola, un prosciutto cotto di Alta Qualità, 100% italiano.

29 Novembre 2022

Amaro Guelfo: il Regalo Perfetto per Ogni Occasione

L’iconico spirit festeggia cinque anni

Era il 2017 quando nipoti e amici di Nonno Guelfo, amante delle piante e dei fiori e sperimentatore di ricette con le erbe per creare infusi e liquori di propria mano, decidono di raccoglierne l’eredità e di creare Amaro Guelfo. Il quinto anniversario arriva dopo un anno positivo, che ha visto una crescita delle vendite nonché una fidelizzazione del pubblico, in grado di apprezzare sempre di più l'unicità di Amaro Guelfo, 100% naturale con oltre 20 erbe, reso particolarissimo dalla presenza del Brandy italiano invecchiato. Il risultato è che è sempre più ricercato in bar, locali e ristoranti, oltre che nelle enoteche. Iconico, dal carattere complesso, sfaccettato e irresistibile come il grande patriarca cui è ispirato, con una storia ricca di valore, che si percepisce a ogni sorso.

Amaro Guelfo si rivela il regalo perfetto per ogni occasione: a partire da Amaro Guelfo 18, un amaro potente, profumato e persistente, risultato di un lungo e sapiente processo che ha la sua essenza nel pregiato Brandy italiano invecchiato 18 anni. Oppure, per gli amanti della tradizione, la versione classica: ideato e prodotto a Brescia, questo particolare amaro è ottenuto con oltre 20 erbe e dalla miscelazione con Brandy italiano invecchiato 3 anni, che, grazie alla sua naturale complessità, arrotonda il gusto e smorza la percezione dei 30 gradi alcolici della bevanda. La sua unicità si ritrova nella perfetta sintesi di una certosina selezione di materie prime naturali e di tecniche utilizzate.

29 Novembre 2022

Presentazione a Bari della Nuova Ferrari 296 GTS

Allo chef stellato Felice Sgarra e alla sua squadra l’onore di preparare l’experience gastronomica

Casa Maranello fa bella mostra di sé con due splendidi esemplari a Bari. Il Gruppo Radicci, rivenditore emerito nel sud Italia di Ferrari, il marchio iconico italiano più conosciuto al mondo, ha assicurato un appuntamento di grande livello. Alla festa è stato chiamato Felice Sgarra con la sua cucina di illuminato estro e le pregiate scelte dei migliori vini della sua accogliente Casa Sgarra, condivisa con i fratelli Riccardo e Roberto. Il vernissage al Sud delle due spettacolari Ferrari 296 GTS, dalle livree rossa e gialla, ha concesso allo stellato chef Felice Sgarra ed alla sua impeccabile squadra l’onore di elaborare il banchetto come una vera e propria experience gastronomica con amuse-gueules e piatti iconici indimenticabili. Il team stellato tranese ha onorato l’investitura e la sfolgorante storia della Ferrari con un programma di prima grandezza.

La stella di Felice Sgarra fa brillare la Puglia accanto ad un nome italiano celebrato nel mondo da decenni. Una interessante partnership tra il ristorante tranese Casa Sgarra e la storica Ferrari. È stata una giornata emozionante per Bari: la Ferrari accolta con grande successo anche da una straordinaria cornice gastronomica ed enologica. Il Cavallino Rampante ha sempre un appeal importante non solo tra gli estimatori della Formula 1. Casa Sgarra non ha paura di onorare degnamente la scia di una storia inimitabile che fa vibrare i cuori italiani in tutto il pianeta.