. . .

Loading

News

Qui si condividono notizie, inviti, aggiornamenti che riguardano l’universo food e ogni mondo parallelo.

Filtra per:

27 Giugno 2022

L’ambrosiano Desio Al Palazzo Della Spiaggia

Siamo lieti di condividere il nuovo corso del Palazzo della Spiaggia, storico stabilimento balneare di Marina di Pietrasanta che da più di cinquant'anni appartiene alla famiglia Lazzeri.

Il 2022 sancisce il passaggio di testimone dal padre Franco, colonna portante del Palazzo e personaggio conosciutissimo della Versilia, ai figli Laura e Alessandro. Intatta l'identità e l'atmosfera del luogo. Nuovi i colori, l'immagine e il menù curato dallo chef Andrea Mantovanelli

Il ristorante Ambrosiano Desio  aprirà le sue porte il 21 giugno, con una cena a sei mani curata dallo stesso Mantovanelli  con Jean-François Bèrard*  stella rossa e verde, del Renè-Sens de la Cadière d'Azur e da Matteo Mansi, tra le più importanti firme della ristorazione francese.  

 

28 Giugno 2022

Bonverre Rende Omaggio A Un’antica Ricetta Ligure E Presenta Il Brandacujun

Bonverre ci porta in Liguria per assaggiare la storia del Brandacujun, narrata dalla chef Marzia Ceresoli.

Storia

Il Bonverre ha origini incerte. La prima versione della Storia unisce il termine brandare (scuotere) con la parola “cujun”, con cui veniva simpaticamente etichettato il più giovane della famiglia, a cui veniva affidata la mantecatura manuale.

La seconda storia parla invece dei marinai di ritorno da una battuta di pesca. Preparavano il piatto seduti sul ponte, reggendo la pentola proprio in mezzo alle gambe.

 

Ricetta

La ricetta del brandacujun della chef richiede pochissimi ingredienti, merluzzo, patate, olio extravergine di oliva, prezzemolo.

Il merluzzo viene preparato qualche giorno prima, messo a dissalare e poi a cuocere in tranci. Le patate vengono bollite e poi cotte insieme al merluzzo.

Una volta ultimata la cottura, il passaggio cruciale: la preparazione viene mantecata rigorosamente a mano con un pestello in legno, aggiungendo olio extravergine di olive taggiasche e un battuto di aglio fresco di Vessalico e prezzemolo.

28 Giugno 2022

L’estate Di Porto Cervo Sarà Meravigliosa

Nella piazzetta della Promenade du Port si è ufficialmente aperta la stagione estiva del Meraviglioso di Porto Cervo.

Meraviglioso è il nuovo club che farà tendenza questa estate a Porto Cervo; inaugurato venerdì 17 giugno alla presenza delle istituzioni, autorità della Costa Smeralda e dei partner del progetto, è un format che unisce musica, intrattenimento e fine dining.

Il Meraviglioso è stato inaugurato con una cena esclusiva firmata dallo chef Andrea Berton – sua la cura dell’intera proposta gastronomica del club, passando per la Private Room - e accompagnata dalle bollicine Ferrari Trentodoc.

Il nuovo locale arricchisce l’estate di Porto Cervo: la giornata inizia alle ore 11.00 con la colazione al Meraviglioso Piazzetta, continua con l’always lunch, prosegue con l’après-beach dalle ore 18.00 per arrivare infine alla singing dinner, con una food offer firmata dallo chef Andrea Berton e accompagnata dalla musica dal vivo.

Alle 22.00 si inizia con una cena esclusiva che a mezzanotte cede il passo all’intrattenimento, trasformando il ristorante in un vero e proprio club.

All’interno del Meraviglioso vi è uno “scrigno” per pochissimi: la Private Room di Armand de Brignac, riservata a una degustazione in totale privacy o a una cena privata, che accoglie fino a dodici persone intorno a un social table, con personale e servizio dedicato.

28 Giugno 2022

Chiaretto Di Bardolino: Al Via La Terza Edizione Di 100 Note In Rosa

A partire dal 23 giugno, la rassegna musicale con più di cento concerti coinvolgerà i wine bar e i ristoranti di Verona, della provincia e del lago di Garda

Torna 100 Note in Rosa, la rassegna ideata e promossa dal Consorzio di Tutela del Chiaretto e dal Bardolino e dal Consorzio del formaggio Monte Veronese Dop.

La manifestazione prevede un fitto calendario di appuntamenti musicali nei plateatici dei locali aderenti all’iniziativa. Ogni esibizione dal vivo sarà accompagnata dall’Aperitivo di Verona, a base di Chiaretto di Bardolino, il vino rosa della sponda orientale del lago di Garda.

Alla Tenuta San Martino di Legnago (Verona), l’evento È gradito l’abito rosa, una serata per dare il benvenuto all’estate e per scoprire le migliori espressioni di Chiaretto di Bardolino. Un ricco buffet accoglierà gli ospiti a partire dalle 19.30, assieme alle note della musica dal vivo. 

Quest’anno 100 Note in Rosa è anche parte integrante del programma del Mura Festival di Verona, dove il Chiaretto di Bardolino sarà il protagonista dell’appuntamento domenicale a San Bernardino con gli Aperitivi musicali al Tramonto, accompagnati di volta in volta da diversi musicisti.

Gli eventi della rassegna 100 Note in Rosa sono in programma per tutta l’estate. I musicisti interessati a esibirsi durante 100 Note in Rosa possono inviare la candidatura a DOC Servizi di Verona, alla quale è affidata la direzione artistica.

28 Giugno 2022

Roeno: Il Trento Doc Controcorrente Della Famiglia Fugatti

La bollicina Dèkatos: 120 mesi di affinamento sui lieviti per una riserva in edizione limitata.

Roeno, azienda vitivinicola della Terradeiforti, presenta Dèkatos, un Trento Doc Riserva Brut Nature affinato 10 anni. Un vino di sostanza e profonda ispirazione, dove emerge l’identità di un territorio.

Il nome dello spumante deriva dal greco δέκατος, ossia decimo, perfetto per evidenziare il lungo affinamento su lieviti selezionati senza l’aggiunta della liqueur d’expedition al momento della sboccatura. 

Uve 100% chardonnay danno vita a bollicine oro brillante, vinificate per il 90% in acciaio e il 10% in tonneau. In sole 1500 pregiatissime bottiglie si racchiude un elegante spumante di montagna.

A completare la proposta dell’azienda è arrivato sul mercato anche Roeno Trento Doc, sempre da uve 100% chardonnay. Un vino di straordinaria struttura e di grande personalità, caratterizzato da freschezza, fragranza e finezza.

28 Giugno 2022

Essere Cortese: Quattro Voci A Confronto Sul Vitigno

Massimi esperti si confronteranno sulla varietà cortese durante la manifestazione del 25 giugno a Verona. Ad aprire i lavori la vice presidente della Regione Veneto Elisa De Berti

Quattro esperti a confronto per capire le peculiarità di un vitigno, il cortese, che in Veneto e in Piemonte ha trovato due territori d’elezione: sarà il convegno Essere Cortese: quattro voci a confronto ad aprire “Sulle vie del Cortese. Alla scoperta del vitigno tra Custoza e Gavi”.

Il convegno inizierà il 25 Giugno alle 10:30 con il saluto della vice presidente, seguito alle 12.00 dalla masterclass riservata alla stampa Carattere di territorio ed espressione del tempo: Custoza e Gavi a confronto e dalle due degustazioni per il pubblico Sfaccettature e carattere del Cortese: espressione, territorio e clima e Il cortese scorrere del tempo, in programma rispettivamente alle 14.00 e alle 15.30.

Per tutta la durata dell’evento sarà possibile prendere parte a un banco d’assaggio per la degustazione di ottanta etichette e cogliere pienamente ciò che lega due terre lontane, unite dall’eleganza dei vini che vi si producono. 

Aperta dalle 11.00 alle 19.00, la manifestazione offrirà anche un’esperienza gastronomica grazie alla possibilità di assaggiare eccellenze tipiche di Verona e non solo, nell’area dedicata al food e nei Laboratori del Gusto che offriranno approfondimenti e proporranno abbinamenti ai vini.

28 Giugno 2022

Pre Naturavino A Villa Bonelli: Nuova Sede, Stessa Passione Per I Vini Naturali

Naturavino riparte da una proposta schietta e genuina, dedicata al lavoro dei piccoli produttori per valorizzare i vitigni autoctoni, con una proposta food semplice e sfiziosa

Naturavino riparte da Villa Bonelli. L’enoteca wine-bar,  si è spostata a pochi chilometri di distanza in un locale più ampio, capace di accogliere le centinaia di etichette in lista e un pubblico sempre più ampio. 

La Cantina

L’obiettivo è raggiungere quota 500 etichette, tutte di vino naturale, selezionato con un accurato lavoro di scouting fra le piccole cantine. 

Il tutto in un ambiente industrial, caratterizzato da arredi realizzati con legno e ferro e focalizzato sulle due pareti rifinite con intonaco grezzo.Dove spicca un ampio dehor, si contano 60-70 coperti, circondati dalle bottiglie.

l’Offerta Gastronomica

La proposta food si articola su piatti schietti e genuini, a partire da materie prime provenienti il più possibile da produttori locali. Proposte semplici, che accompagnano la bevuta senza sovrastare.

A parte i Taglieri di salumi e formaggi, ci sono i Crostoni in tre varianti con pastrami e friarielli, con baccalà mantecato e cipolla caramellata e con crema di fave, speck e pecorino,il Panino con salmone, le tartare sia di carne che di pesce.

Fra le Specialità spiccano piatti presi da tradizioni poco lontane, come il Gazpacho e l’Hummus con verdure di stagione, la pappa al pomodoro fredda e le pallotte cacio e ova completano la proposta salata. Inizia la carta dei dolci composta dalla Torta Caprese al Babà al rum e dalla Torta ricotta e pere al classico tiramisù.

29 Giugno 2022

2022, l’estate del “de la Poste”

È in arrivo la prima estate da vivere pienamente, senza limitazioni, all’Hotel de la Poste: ricca di eventi e di proposte, celebra il piacere di incontrarsi.

L’albergo è pronto a scrivere nuove pagine e dare vita a nuove storie: l’estate 2022 è una stagione di eventi che si concentrano intorno a questo epicentro.

Cultura: Cortina tra le Righe.

Nella settimana dal 28 giugno al 3 luglio, un fitto calendario di incontri ed appuntamenti che coinvolgono giornalisti ed inviati delle principali testate, editorialisti scientifici, docenti, ricercatori, filosofi, atleti, direttori delle più importanti istituzioni scientifiche e di ricerca. 

Sport: la stagione del green e In City Golf Cortina.

Il Posta si riconferma l’“hotel dei golfisti” di Cortina dal 29 al 30 luglio, quando la località si trasformerà in un grande campo da golf diffuso durante la tappa ampezzana di In City Golf. 

Food: Calici di stelle – 6 agosto.

La località fa da apripista inaugurando la manifestazione che Movimento Turismo del Vino e Città del Vino organizzano in tutta Italia intorno al 10 agosto, la notte di San Lorenzo. Dalle 17.00 alle 20.30, si potrà degustare una serie di ottimi vini e abbinamenti fantasticii.  

La rassegna culturale dell’hotel: PosTalk 2022.

Torna da fine luglio a fine agosto, tutti i giovedì, PosTalk. Con una novità importante: l’aperitivo si trasforma in cena. Il pubblico si accomoda, e tra una portata e l’altra, incontra una personalità dell’arte e della cultura che con verve e passione esplora un argomento o una parola chiave.

23 Giugno 2022

L’estate diventa glamour: i “weekend del gusto” affascinante viaggio nelle cucine d’autore

A Robecco sul Naviglio in Villa Terzaghi, nel cuore verde del Parco del Ticino, gusto sapere e divertimento si incontrano per dare vita ad esperienze sensoriali orchestrate dal ristorante didattico di Maestro Martino, l’associazione presieduta da Carlo Cracco.

La notte del 23 giugno è la notte in cui, per tradizione, si praticano riti finalizzati a scacciare il male. La storia insegna che noi siamo autori del bene e del male, quindi, prepariamoci al bene migliore, nutriamo la nostra estate di momenti piacevoli degustando i cibi migliori. Si comincia con la pizza, interprete della serata di apertura dei “Weekend del Gusto” che, quest’anno, si allargano al giovedì sera e, per 4 settimane, ospitano gli appuntamenti più glamour espressi con un codice attuale, comprensibile, che valorizza le nuove leve della ristorazione e promuove la filiera agroalimentare tipica dei territori fondata sulle eccellenze e la sostenibilità dei piccoli produttori.

Il luogo non è un non luogo, è uno spazio vivo, ispirante: Villa Terzaghi, ex dimora di caccia settecentesca adagiata tra il verde smeraldo del Parco del Ticino, sede dell’Associazione Maestro Martino presieduta dallo chef Carlo Cracco con un Ristorante didattico aperto al pubblico e, dal 23 giugno al 17 luglio, si anima di occasioni gourmet per il corpo, la mente e lo spirito.

Occasione importante per le brigate di sala e di cucina di Villa Terzaghi, che durante la “Summer School”, esibiscono le competenze e le esperienze vissute durante l’anno accademico concluso. Lo Chef Resident, Federico Urbani, è affiancato da protagonisti della cucina italiana su temi gastronomici di grande attualità: cotture alla brace, foraging e fiori, brunch a km0, cocktail d’autore.

All’offerta del ristorante, caratterizzata dalle nuove esperienze suggerite dal menù estivo, disponibile il venerdì e sabato sera, e la domenica a pranzo (scoprilo qui villaterzaghi.it), si aggiungono eventi straordinari e linee gastronomiche studiate ad hoc per vivere momenti di gioia e allegria, all’insegna di percorsi intensi, sorprendenti, autentici sublimati dall’incantata atmosfera della villa.

Esperienza unica nel suo genere, realtà innovative del food protagoniste dell’offerta enogastronomica narrata attraverso i piatti del nuovo menù e con show cooking e appuntamenti culturali.

Ecco gli appuntamenti:

Innovativa rivisitazione del caposaldo della cucina italiana per eccellenza: la pizza, a Villa Terzaghi diventa d’autore. Ogni settimana il Maestro pizzaiolo Pasquale Moro, campione del mondo di pizza in pala nel 2016, esibisce la propria creatività proponendo degustazioni di pizze gourmet preparate con prodotti stagionali e del territorio. Il colore farà da protagonista grazie agli impasti speciali realizzati con ingredienti naturali che ricreano suggestivi effetti cromatici.

Per la cena del venerdì, gli ospiti del ristorante possono scegliere tra i ricercati piatti del nuovo menù estivo, arricchito da una nuova attraente proposta studiata ad hoc per la cottura alla brace dallo chef Fabio Zanetello, amante della cucina italiana interpretata con approccio cosmopolita ispirata dalla cultura del territorio. Pregiate carni italiane e internazionali selezionate per l’occasione da Wilfred - la macelleria online specializzata in carni provenienti dai migliori allevamenti del mondo - e freschissime trote del parco del Ticino della Fattoria del Pesce, preparate da esperti del settore in abbinamento a pregiate spezie, salse artigianali e contorni di stagione. Ad arricchire il programma relativo alla brace ci sarà anche lo chef stellato Errico Recanati, Ambassador del Cook & Chef. Recanati sarà in Villa il 15 e 16 luglio.

Di ispirazione internazionale rivisitato dallo chef di Villa Terzaghi Federico Urbani in chiave territoriale, il brunch a Km0 interpreta il pranzo del sabato esibendo una meravigliosa selezione di prodotti di qualità delle cascine del parco del Ticino: formaggi e salumi lombardi, in abbinamento a succhi di frutta artigianali, torte dolci e salate. Sul tema del brunch in versione veggy, la chef Emanuela Tommolini, Ambassador del Cook & Chef, realizza le sue gustose e salubri proposte i giorni 8 e 9 luglio. Il sabato a cena gli ospiti di Villa Terzaghi potranno gustare le proposte del menù pensato ad hoc per la stagione estiva.

Il pranzo della domenica è dedicato al menù estivo del ristorante. Nel pomeriggio, allettante intrattenimento culturale rappresentato da show cooking e masterclass aperte al pubblico, tenute da professionisti. Nei quattro pomeriggi domenicali, Wilfred - la macelleria online specializzata in carni provenienti dai migliori allevamenti del mondo - offre lezioni dedicate al BBQ d’autore. Occasione unica per scoprire e conoscere le diverse tipologie di carni e relativi tagli e cotture alla brace: l'asado argentino, con i tagli della tipica grigliata argentina, tra cui vacio (conosciuto in italia come bavetta), e il diaframma; il BBQ americano (American Barbecue), con tagli come il brisket e le beef ribs; i "tagli da scoprire", che sono dei tagli magari meno conosciuti ma versatili e molto buoni. Arricchisce ogni lezione uno show cooking e relativa degustazione. I forni utilizzati per la cottura alla brace sono Clementi – Il Re del Fuoco - specialista nel barbecue.

Villa Terzaghi ospita con estrema scioltezza le suggestive atmosfere africane create dalla musica di Gabin Dabiré, cantante, chitarrista, compositore, originario del Burkina Faso, culla secolare di cultura nell’Africa Occidentale con la possibilità di degustare piatti della cultura africana.

Non poteva mancare la versione innovativa e gourmet dell’irrinunciabile rito milanese, l’Apericena. La proposta del ristorante dà vita a classici taglieri e moderni e ricercati finger food esaltati da cocktail d’autore.

17 Giugno 2022

Queen Makeda on the River, la regina in viaggio verso Sud all’Isola del Cinema

Dal 21 Giugno al 3 Settembre 2022, Queen Makeda dell’Aventino si trasferisce sull’Isola Tiberina per accompagnare la rassegna cinematografica con la sua proposta a tema “Benvenuti al Sud”

Per la bella stagione Queen Makeda che, dal 2014 è il punto di riferimento per il buon bere e il buon mangiare all’Aventino, si sposta sull’Isola Tiberina, per accompagnare con la sua proposta food&beverage la rassegna cinematografica L’Isola del Cinema.

“Benvenuti al Sud”

Nella sua versione “on the river” la leggendaria regina di Saba approda nel Meridione d’Italia, per scoprire i piatti e le tradizioni gastronomiche delle regioni che vanno dal Lazio in giù. Una “contro-rassegna” cinematografica, a tema “Benvenuti al Sud”.

“La grande abbuffata”

La Formula aperitivo (a 14€) prevede una consumazione beverage e un ricco accompagnamento food, che comprende un cestino di fritti e un tagliere di salumi e formaggi. 

Per chi si ferma per cena in questo ampio spazio da 80 posti a sedere, la proposta è un viaggio alla ricerca delle migliori ricette del Sud Italia: praticamente un viaggio on the road dalla Puglia alla Sicilia, passando per la Calabria.

È da quest’ultima regione, da cui proviene il patron Pasquale De Lucia, che arriva uno dei primi piatti più interessanti, la Fileja fatta in casa con guanciale di maialino nero di Calabria, passata di pomodoro estivo, ’nduja e caciocavallo silano grattugiato. 

“Spaghetti a Mezzanotte”

Nel fine settimana, infatti, da Queen Makeda on the River si potranno ordinare gli “Spaghetti a Mezzanotte” (13€), con ricette sciuè-sciuè, come la puttanesca o l’aglio-olio-peperoncino, che varieranno di volta in volta in base all’estro dello chef Lorenzo Buggenig

Archivio news

29 Giugno 2022

Sì Ai Carboidrati

Per una dieta mediterranea, sana e bilanciata, basta scegliere gli alimenti giusti.

Il Bakery chef Fabio Tuccillo, racconta, attraverso i suoi prodotti healthy, quanto un particolare tipo [..

28 Giugno 2022

Cucina francese, buona ma anche salutare? Un nutrizionista italiano in Francia per scoprirlo
Uno scienziato italiano a scuola da Alain Ducasse, a Parigi, per rispondere a un quesito: […]..

28 Giugno 2022

Festa Del Bacalà Di Sandrigo: Due Settimane Per Scoprire Il Tesoro Delle Lofoten

Dal 15 al 26 settembre la 35esima edizione del festival dedicato al re della cucina vicentina. L’unico a utilizzare solo stoccafisso IGP del Consorzio Torrfisk Fra Lofoten.

Le ultime due settimane di settembre le strade di Sandrigo si vestiranno dei colori della […]..